Le cinque terre uno scenario da vivere con lastminute.com

by - 16:59:00

travel blogger top

È il nostro mare del nord a stupirci e regalare suggestione. Non solo il mare ma anche i borghi e il paesaggio a rimanere nel cuore. Tutto questo è molto di più. Oggi parliamo delle cinque terre. 

La prima volta che  sono stata in questa splendida località d'Italia era nel mese di agosto. Curiosa di vedere questo angolo di Liguria tanto famoso, quanto ambito, con l'aspettativa sicuramente più bassa rispetto a quella che è stata la, realtà. 
Ogni aspetto di questa visita è stata ricca di bellezza, di piacere, di emozioni, di vivacità. 
Le cinque terre ti accolgono nel loro abbraccio più caloroso e con la loro allegria turistica. 

Come visitare le cinque terre?
Premetto che non è possibile visitarle con la tua auto, ed è anche questa la loro magia fatta di natura, assenza di auto,  ma organizzata con ottimi servizi messi a disposizione dei turisti. 
Ecco la mia esperienza di visita adottata con successo più volte. Sono arrivata in Liguria via autostrada da Torino raggiungendo la località di Lepanto punto di partenza per la visita al parco. 
Per le mie visite cerco sempre di ottimizzare il viaggio facendo bene, il più possibile e abbassando più che posso il budget. 
Prima di partire raccolgo sempre sul web le informazioni necessarie per essere snelli quindi ho cercato dove poter parcheggiare la mia auto a Lepanto in zona gratuita. Ho camminato un po' per arrivare alla stazione, per cui chi come me è un minimo sportivo non avrà problemi a parcheggiare un po' più distante dalla stazione, gratuitamente. In caso contrario la stazione di Lepanto è dotata di servizio parcheggio a pagamento. 

italian travel blogger

In stazione ho trovato l'ufficio del parco nazionale delle cinque terre ed ho deciso di fare la tessera parchi che comprende il servizio del treno, per visitare tutti i borghi e spostarmi ogni volta che voglio. In più nella tessera sono compresi i sentieri, quelli aperti ovviamente, i servizi sanitari e l'ingresso a qualche museo. 
La tessera parco ha il costo di diciotto euro circa. 

In alternativa ogni tratta in treno ha un costo di cinque euro e se si ha la necessità di fare più spostamenti,  non è conveniente pagare per singola tratta. 
Uno dei consigli preziosi è quello di non tardare ad arrivare in stazione a Levanto soprattutto in periodi di grande affluenza turistica, le code potrebbero essere lunghe e la perdita di tempo prezioso anche. 
Eventualmente se avete la certezza del viaggio conviene acquistare la tessera parchi online. 
Per qualsiasi informazione l'ufficio del parco è reperibile telefonicamente ed il personale gentile e disponibile. 

cinque terre consigli

Ottenuto il biglietto non resta che salire sul treno ed iniziare il percorso di visita. 
Puoi decidere a tuo piacere l'itinerario. Io ho scelto come primo approccio di fermarmi al primo borgo Monterosso, e poi proseguire con un trekking lungo il sentiero dedicato verso il secondo borgo Vernazza. 
Il sentiero, almeno quello che ho percorso io,  non sempre è tenuto in condizioni ottimali a volte ci sono dei gradini rotti,  si percorreranno passi tra i vigneti e nel caso in cui decidessi  di raggiungere Vernazza in treno potrai  ugualmente percorrere a ritroso salendo verso il sentiero, per ammirare questo splendido borgo dall'alto.  Ti assicuro che ne vale assolutamente la pena.

cinque terre consigli 

Per sapere quali sentieri percorrere dovrai  assolutamente collegarti,  con il sito ufficiale dedicato perché dopo l'alluvione molti di questi camminamenti sono chiusi, per cu, i per avere una situazione aggiornata conviene collegarti prima della tua partenza.. 
Il resto della giornata potrai  organizzarlo a tuo  piacimento visitando i vari Borghi. Ti consiglio vivamente di non tralasciarne  nemmeno uno perché tutti meritano di essere visti e vissuti tra case colorate, scorci panoramici e vivacità dei locali e del turismo 
È stato bello per me perdermi cercando di visitare le vie più anonime, cercando di risalire nei punti più alti per apprezzare al meglio questo scenario naturale che la natura ci regala e che è patrimonio mondiale dell'Unesco
Da non tralasciare le specialità gastronomiche , non dimenticare di assaggiare la classica focaccia ligure classica, allo stracchino oppure al pesto.  Per mangiare potrai trovare ottimi locali che ti possano offrire anche dell'ottimo Street Food come fritture di pesce ad esempio oltre alla focaccia,  molti locali offrono aperitivi con delizie gastronomiche 
Se non vuoi necessariamente sederti in una pizzeria o in un ristorante, non manca di certo la scelta in base alle tue preferenze
Il mare è stupendo di un intenso color verde smeraldo con fondale trasparenti .Purtroppo nella mia seconda visita il mare era mosso e ha un po' rovinato lo scenario e le bellezze che le Cinque Terre sanno  offrire nelle giornate di massima calma e splendore. 
 Puoi  concederti un weekend frizzante, allegro, pieno di bellezza prenotando con lastminute.com
Fammi sapere i tuoi racconti di viaggio e se ti è piaciuto questo itinerario.

You May Also Like

3 commenti

  1. A ty jak zawsze rozpromieniona. Pięknie wyglądasz.

    RispondiElimina
  2. Bellissime foto, tutti che vanno in vacanza all'estero e poi abbiamo questi diamanti, che fortunatamente stiamo riscoprendo e rivalutando!

    RispondiElimina

you are welcome

ROSEGAL