Piccolo diario del Salone del Libro di Torino

by - 15:51:00


fashion blogger italia

Torino per 5 giorni si è trasformata nella capitale della cultura mondiale 

grazie al salone internazionale del libro diventato ormai un appuntamento immancabile per la città e per gli appassionati della lettura e non solo,  c'ero anch'io a sostenere questo grande appuntamento della mia città .

Perché eri  al Salone del Libro vi chiederete voi ?

 Cosa c'entri tu con i libri? Prima di ogni altro motivo è perchè sono un'amante dei libri e della lettura. La moda è anche nei libri ci tengo a sottolinearlo,  i libri che raccontano le vite dei grandi stilisti di moda,  i libri che raccontano le tendenze,  i libri che arricchiscono in ogni campo ed in ogni settore.  La lettura  va  assolutamente rivalutata, ed è stato un grande onore per me, quello di di partecipare alla conferenza stampa di fine salone dove sono stati annunciati numeri e successi inaspettati .


fashion blogger events


fashion blogger inviti

Il team organizzativo ha creduto in questo Salone è già scommesso nonostante le difficoltà dovute alla emergenza sanitaria,  e la città di Torino ha vinto !  150.000 visitatori che hanno voluto essere presenti in questa iniziativa dedicata alla cultura in un salone che raggruppa le case editrici,  gli autori nonché personaggi del mondo dello spettacolo che si sono dati appuntamento qui per presentare l'uscita e  il lancio del loro ultimo libro.

Per ogni occasione ci vuole proprio look come non smetterò mai di ripetere ed io per questo evento dedicato alla cultura ho scelto un look comodo sbarazzino un po' fantasioso,  come ad andare ad omaggiare gli eroi dei libri,  con dettagli inclinati all'arte e alla cultura, un mix che ho amato e che mi fatto sentire in sintonia con i libr, i gli scrittori e i loro personaggi.

Devo immensamente ringraziare la lettura per avermi permesso di approfondire la, storia della moda e le sue avventure,  intrecciate intorno ai protagonisti che hanno fatto la  storia della moda mondiale.

fashion blogger ospite

Questo è stato il Salone della rinascita della cultura in Italia che ha il suo eco anche all'estero. Torino è la città che riesce a stupire con le scommesse e i successi ma che deve lavorare ancora molto nel capitalizzare,   l'organizzazione sa che deve lavorare sodo per far crescere sempre più questo importante appuntamento.

Alla conferenza stampa di chiusura c'è molto entusiasmo e soddisfazione da parte delle amministrazioni e da parte del team organizzativo che non manca di sottolineare che il Salone ha anche subito un cambio anagrafico, molti tanti giovani, al di là delle scolaresche si sono riversati negli stand delle case editrici tornando a valorizzare il libro in un millennio il cui il formato digitale detta legge. 

Che dire grande gioia ed entusiasmo per un settore che vogliamo tutti vedere in crescita perchè la cultura è crescita personale e di un popolo. Io sono tornata a casa con tante letture interessanti che sto divorando con molta fame , alcune letture tecniche di studio, altre di svago e piacere, altre invece mi sono state omaggiate dagli autori per un confronto ed una opinione.

Restiamo in attesa del prossimo salone del libro che si terrà a maggio.

You May Also Like

9 commenti

you are welcome

ROSEGAL